[email protected]        (+39) 347 933 49 13

  [email protected]        (+39) 347 933 49 13

Adobe pronta a sbarcare sui tablet: presto il rilascio di Lightroom Mobile

Scritto da Daniele

|   

19 Gennaio 2014

Tempo di lettura: 3 min

Iscriviti alla newsletter per non perderti nessuno dei contenuti che pubblicheremo in futuro!

Dopo il corposo aggiornamento a Photoshop CC di cui vi abbiamo parlato pochi giorni fa, Adobe torna a far parlare di se grazie alla notizia sfuggita (forse ad hoc) del prossimo rilascio di Lightroom Mobile. Vediamo insieme di cosa si tratta!

Adobe si prepara al rilascio di una versione mobile del proprio software di sviluppo RAW Lightroom. È quanto appare chiaro a giudicare dalla fuga (veramente involontaria??) di informazioni avvenuta sul sito di Adobe, dove è comparsa una pagina dedicata ad una versione per tablet di Lightroom, chiamata Lightroom Mobile. La pagina era completa al punto tale da consentire di procedere molto con la procedura di acquisto, come vedete nell’immagine in basso.

lightroom-mobile

Come si vede, Adobe sembra adotterà lo stesso modello ad abbonamento annuale introdotto con la Creative Cloud al costo di 99$ l’anno. Non è ancora chiaro se l’abbonamento sarà solo per la versione mobile o includerà anche la versione desktop: personalmente ritengo che se includerà solamente l’app mobile il prezzo proposto da Adobe sarà decisamente troppo alto. Sicuramente esiste una nicchia di utenti che troveranno questa soluzione estremamente appetibile, ma credo che per la maggioranza degli utilizzatori di Lightroom questa versione mobile ad un prezzo così elevato sarà decisamente di scarso interesse.

Se siete interessati ad avere una idea di come potrebbe essere Lightroom Mobile su iPad, vi invitiamo a guardare il video di seguito (in inglese, ma si segue benissimo) in cui Adobe nel Maggio 2013 ha fatto una dimostrazione pratica di un software per l’elaborazione dei file RAW su iPad. Il programma all’epoca era indubbiamente in fase prototipale, ma siamo abbastanza certi che costituisca l’ossatura utilizzata per lo sviluppo di Lightroom Mobile. Buona visione!

Personalmente, sono abbastanza incuriosito da Lightroom Mobile: da una parte sarei molto contento di poter operare in mobilità sui miei file RAW e sui metadati delle immagini e vedere il tutto automaticamente sincronizzato tramite il cloud con l’applicazione desktop. Dall’altro sono anche fortemente dubbioso che allo stato attuale della tecnologia un tablet possa inserirsi senza problemi nel mio flusso di lavoro: la capacità di memorizzazione dei tablet attuali è ancora troppo scarsa per gestire shooting corposi con centinaia di immagini, così come la potenza di calcolo disponibile credo sia ancora non sufficiente a gestire in maniera fluida file RAW da 40 MB l’uno. Da questo punto di vista, mi aspetto che Lightroom Mobile farà un uso massiccio delle Smart Previews introdotte con Lightroom 5 per snellire il processo, ma potremo rispondere a queste domande solo una volta che Lightroom Mobile verrà reso disponibile al pubblico.

E voi cosa ne pensate di Lightroom Mobile? Pensate che lo introdurrete nel vostro flusso di lavoro? Fatecelo sapere usando il box dei commenti qui in basso oppure partecipate alla discussione mettendo “Mi piace” alla pagina Facebook dello Studio inFocus e commentando il post relativo a questo articolo.

Approfittiamo per ricordarvi che Domenica 2 Febbraio 2014 e Domenica 23 Febbraio 2014 si terrà il nostro Workshop dedicato alla Post-Produzione con Lightroom. Per ricevere maggiori informazioni o chiedere la disponibilità di posti, compilate in form a fondo pagina e vi ricontatteremo immediatamente.

Buona luce a tutti e ricordate di… Rimanere inFocus!!

Ti potrebbe interessare anche…

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments