[email protected]        (+39) 347 933 49 13

  [email protected]        (+39) 347 933 49 13

Recensione tastiera Logitech K780

Scritto da Daniele

|   

6 Giugno 2020

Tempo di lettura: 6 min

Iscriviti alla newsletter per non perderti nessuno dei contenuti che pubblicheremo in futuro!

INTRODUZIONE

Parlando di fotografia e di attrezzatura che ci semplifica la vita, sicuramente una tastiera non è la periferica che per prima ci viene alla mente. Tuttavia, capita talvolta di incrociare il nostro cammino con un oggetto semplice, spesso trascurato ma capace di renderci la vita un po’ più comoda. In questa recensione della tastiera Logitech K780 cercherò di spiegarti perché questo accessorio appartenga senza esitazione a questa categoria. Buona lettura!

DESIGN E COSTRUZIONE

La tastiera Logitech K780 non è certamente un prodotto tra gli ultimi presentati dalla casa svizzera specializzata in periferiche per computer, tuttavia mantiene un posto speciale nella mia personalissima lista di oggetti che rendono il mio tempo davanti allo schermo del computer più piacevole. 

La prima cosa che si nota prendendo la tastiera Logitech K780 in mano è il peso: con i suoi circa 800 grammi di peso, la sensazione che si ha è di un prodotto molto robusto e ben realizzato. Le plastiche utilizzate sono di ottima fattura e la base in quella che sembra spessa gomma rigida bianca aiuta a rendere solido l’insieme, sebbene l’estetica della periferica potrebbe essere migliorata. Si nota, infatti, una certa discrepanza tra questa tastiera ed i mouse della serie MX Master. Confrontata con il mouse Logitech MX Master 3 (di cui potete trovare la recensione qui) il bianco stona sensibilmente e, se l’estetica è una vostra priorità a discapito del prezzo, potrete trovare una soluzione perfetta da accompagnare al mouse MX Master 3 nella nuova tastiera MX Keys disponibile però ad un prezzo circa doppio (al momento della scrittura di questo articolo).

I tasti sono rotondi ad isola, con una corsa molto breve, anche se non ai livelli della Magic Keyboard 2 di Apple, e risultano molto comodi e silenziosi. Da un punto divista del design, i tasti rotondi sono una novità per me e, devo dire, risultano molto piacevoli alla vista. E’ un design che Logitech sta applicando anche alle sue ultime e più costose tastiere e che personalmente trovo molto appagante.

Manca, purtroppo, la retroilluminazione dei tasti. Essendo abituato alla tastiera retroilluminata del mio portatile pensavo che avrei avuto difficoltà ad adattarmi, tuttavia devo dire che dopo diverse settimane di uso è una funzionalità che non mi manca. Certo, averla potrebbe risultare utile in alcune particolari circostanze, ma in generale riesco a farne a meno.

Sulla parte superiore della tastiera campeggia uno spazio destinato ad ospitare uno smartphone o un tablet perché, come vedremo a breve, la tastiera Logitech K780 può essere utilizzata anche con i nostri dispositivi mobili semplicemente premendo un pulsante. E’ una funzionalità che non uso tantissimo, ma a volte mi è stata particolarmente utile.

Sul lato destro della tastiera campeggia il tasto di accensione, mentre sul fondo si trovano quattro comodi gommini che aiutano a non far scivolare la tastiera sulla scrivania ed il vano che ospita le due batterie (non ricaricabili) ed il pratico dongle USB Unifying di Logitech.

FUNZIONALITA’ ED USO

Ciò che rende la tastiera Logitech K780 una periferica molto interessante è la disponibilità del dongle Logitech Unifying che consente di collegare, con un singolo piccolo ricevitore USB, una tastiera ed un mouse compatibile come il Logitech MX Master 3 utilizzando un solo canale dei tre a disposizione e senza impiegare il Bluetooth per migliorare la stabilità della connessione e la sua precisione. Questo è particolarmente utile se si utilizzano più computer e soprattutto se ci si trova in un ambiente misto macOS e Windows: è sufficiente abbinare tastiera e mouse ai due computer e sarà possibile utilizzare la tastiera K780 ed un mouse compatibile su entrambe le macchine passando dall’una all’altra con la semplice pressione di un tasto funzione e senza soluzione di continuità.

La connessione Bluetooth può essere utilizzata anche per collegare la tastiera a dispositivi mobili come smartphone e tablet sia iOS che Android (alloggiabili nello spazio dedicato nella parte alta della tastiera) o a device come le Smart TV.
Questa tastiera, inoltre, nasce per essere utilizzata senza problemi sia su Mac che su Windows: è presente, infatti, un doppio layout su alcuni tasti funzione che vengono mappati diversamente sui due diversi sistemi operativi, come ad esempio START/ALT oppure ALT/COMMAND. Se sei abituato ad una tastiera Apple, ti faccio anche notare che il tasto Fn non è esterno ma tra il tasto CONTROL e quello ALT: poco male, basta un minimo periodo di allenamento muscolare e non si avranno problemi.

CONCLUSIONI

La tastiera Logitech K780 rappresenta una ottima soluzione per chi è alla ricerca di una tastiera comoda, molto ben costruita e ad un prezzo ragionevole. La possibilità di utilizzarla su fino a tre diversi dispositivi e la compatibilità con il Logitech Unifying sono le caratteristiche che mi hanno maggiormente conquistato, mentre la possibilità di alloggiare uno smartphone oppure un tablet direttamente sulla tastiera è una caratteristiche sì utile, ma decisamente non la più importante.Un altro aspetto molto positivo è legato alle dimensioni compatte ma non troppo piccole e tali da mantenere il tastierino numerico sulla destra che, in tante occasioni, si rivela molto più comodo dell’uso della striscia di tasti numerici sotto i tasti funzionali. La mancanza di retroilluminazione dei tasti si nota ma non condiziona l’utilizzo della tastiera stessa. La scelta di adottare classiche batterie stile invece di una batteria interna ricaricabile (magari via USB C) è una scelta fatta per contenere i costi senza, però, apportare particolari svantagi o disagi. La durata delle batterie è molto buona e, nei circa due mesi di utilizzo, ancora non ho dovuto sostituire le batterie in uso. Se tasti retroilluminati e batteria ricaricabile per te sono caratteristiche fondamentali, ti consiglio allora di rivolgerti alla tastiera Logitech MX Keys.

Per rimanere aggiornato sui contenuti che vengono pubblicati regolarmente sul blog e per ricevere offerte e promozioni sui nostri corsi online ed in presenza, iscriviti alla newsletter utilizzando il form qui in basso!

E ricorda di… Rimanere inFocus!!!

Un abbraccio,
Daniele

Nota: in questa pagina sono presenti link di affiliazione con Amazon. Acquistando tramite questi link non pagherai nulla in più ma aiuterai il sito attraverso la piccola commissione che riceveremo. Grazie!

Ti potrebbe interessare anche…

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments