WD risolve con un importante update al software di gestione WD SmartWare il pericoloso bug che causava la formattazione involontaria di hard disk WD in ambiente Macintosh. Scopriamo i dettagli di questo aggiornamento!
Nei giorni scorsi vi avevamo parlato in questo articolo di un pericoloso bug nei software di gestione forniti da Western Digital a corredo dei suoi hard disk riscontrato a seguito del rilascio di OS X 10.9 Mavericks da parte di Apple. Tale bug causava la formattazione degli hard disk involontaria e coinvolgeva principalmente le unità RAID prodotte da Western Digital.

Western-Digital-logo

Ieri sera, l’azienda americana ha reso disponibile per il download sul proprio sito internet una versione aggiornata della utility WD Smart Ware dove, a detta dell’ufficio stampa, “riparati alcuni problemi relativi riportati da alcuni clienti, che in determinate condizioni, hanno segnalato perdite di dati nell’aggiornamento a OS X Mavericks“.

Vi facciamo notare che, purtroppo, l’aggiornamento (disponibile qui) di cui stiamo parlando non permette di recuperare i dati eventualmente andati persi a causa del bug nelle utility WD Smart Ware, ma si limita ad aggiornare tali utility evitando che il problema possa verificarsi nuovamente in futuro. Se siete stati colpiti da questo bug e dati importanti sono andati persi, l’unica flebile speranza di recuperarli è rivolgersi a software o compagnie specializzati nel trattamento di dischi fissi difettosi o guasti.

Quanto successo, suggerisce una importante riflessione: se per lavoro o per motivi personali abbiamo dei dati estremamente importanti che non siamo disposti a perdere o a vedere corrotti nonostante la presenza di backup, è una decisione saggia aspettare qualche tempo prima di qualsiasi aggiornamento software importante (come ad esempio quello del sistema operativo o di applicazioni fondamentali per il lavoro). Nel caso del pericoloso bug di cui vi abbiamo parlato qui, infatti, si è riscontrata una incompatibilità tra il nuovo sistema operativo ed un applicativo di terze parti che, sorprendentemente, non è stata riscontrata dagli sviluppatori dell’applicazione durante i molti mesi di debugging che precedono il rilascio di un nuovo sistema operativo. Il problema, ovviamente, non è stato di Apple ma risiedeva nelle utility di gestione dei dischi che, infatti, furono prontamente ritirate dal sito di WD. Un suggerimento che vi diamo se volete essere tra gli early adopters, in generale, è di avere un sistema dedicato (anche solo una macchina virtuale) con cui sperimentare al rilascio di nuove versioni di applicazioni e sistemi operativo. In questo modo, in caso di problemi come quello riscontrato con i dischi RAID Western Digital, il vostro sistema principale sarà al sicuro.

Per rimanere facilmente aggiornati sulle attività dello Studio inFocus vi invitiamo a mettere mi piace sulla pagina Facebook dello Studio inFocus ed ha iscrivervi alla Newsletter compilando il form nella barra laterale di questa pagina.

Buona luce a tutti e ricordate di… Rimanere inFocus!!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita per non perdere nessuno dei nostri articoli e per essere subito informato di tutte le nostre attività e delle promozioni in corso!

*Detestiamo lo spam come te e, per questo, proteggiamo attentamente i tuoi dati.

About the author

Daniele

Daniele, da sempre appassionato di fotografia e di tutto ciò che vola, insegue le sue passioni conseguendo una laurea in ingegneria astronautica ed esplorando sempre più a fondo l'universo fisico e quello fotografico, sperimentando e raccontando il mondo come lo vede attraverso la sua macchina fotografica.

  • Fotografi in festa: Adobe reintroduce la vecchia finestra di importazione in Lightroom
    Fotografi in festa: Adobe reintroduce la vecchia finestra di importazione in Lightroom
  • Alcuni semplici trucchi per velocizzare Lightroom
    Alcuni semplici trucchi per velocizzare Lightroom
  • La nuova schermata di importazione di Lightroom CC 2015: è veramente così male?
    La nuova schermata di importazione di Lightroom CC 2015: è veramente così male?
  • Il nuovo strumento rimuovi foschia in Lightroom CC
    Il nuovo strumento rimuovi foschia in Lightroom CC